Sab19092020

Padania.org online: Ultime notizie

Back Community Discussioni padane

Discussioni padane

Commenti padaniQuesto sito è aperto e libero a tutti per la discussione dei temi proposti nelle varie sezioni. E' possibile inviare un breve commento in calce a ciascun aritcolo pubblicato, oppure inviare un proprio testo su argomenti attinenti alle discussioni in corso o relativo ai temi di attualità o storia oppure ad eventi che relativi alla Padania attraverso il link "Contatto" o via email a info @ padania.org.

Ringraziamo coloro che ci scrivono e ci inviano un proprio contributo da pubblicare. Tuttavia, considerato il numero di messaggi ricevuti, non sarà possibile rispondere ad ogni richiesta e/o pubblicare ogni contributo. Di ciò ci scusiamo anticipatamente con i nostri lettori.

Questo sito è attualmente parte di un progetto di ricerca indipendente autofinanziato dalla NEXUS-IBA e denominato DEMOS-3, naturale sviluppo del progetto DEMOS e della sua successiva implementazione DEMOS-2.

Ricorda che per vedere pubblicati i tuoi messaggi e commenti devi rispettare le regole del sito.

Grillo d'assalto all'Expo, è la caccia ai voti della Lega

Giosué scrive su padania.org: "Grillo adesso si sente mancare il terreno sotto i piedi. Non so se i programmi di Renzi andranno a buon fine, se saranno cioé tealizzati; ma se così fosse, il m5s si ritroverebbe al lumicino, ecco perchè adesso è alla caccia dei voti leghisti. Ma non penso che otterrà qualcosa di buono, dal momento che il suo programma coincide ben poco con quello della lega e comunque, sono anche lontani di vedute: casinista e disfattista lui, più programmatica e costruttiva invece la lega, pur se a modo suo. E comunque gli elettori della lega penso abbiano capito che grillo è oltretutto, anche un opportunista. Ha cavalcato semplicemente la protesta del Paese, ma alla fin fine, un programma reale politico ed economico non ce l'ha, tranne per il rancore che versa sia contro il centro destra e sia verso il PD che non lo volle candidato alle primarie del 2007. Per il resto anche lui è uno che si è arricchito grazie a questa politica, alla Rai e quant'altro."

Leggi tutto...

Grillo d'assalto all'Expo, è la caccia ai voti della Lega

Giosué scrive su padania.org: "Grillo adesso si sente mancare il terreno sotto i piedi. Non so se i programmi di Renzi andranno a buon fine, se saranno cioé tealizzati; ma se così fosse, il m5s si ritroverebbe al lumicino, ecco perchè adesso è alla caccia dei voti leghisti. Ma non penso che otterrà qualcosa di buono, dal momento che il suo programma coincide ben poco con quello della lega e comunque, sono anche lontani di vedute: casinista e disfattista lui, più programmatica e costruttiva invece la lega, pur se a modo suo. E comunque gli elettori della lega penso abbiano capito che grillo è oltretutto, anche un opportunista. Ha cavalcato semplicemente la protesta del Paese, ma alla fin fine, un programma reale politico ed economico non ce l'ha, tranne per il rancore che versa sia contro il centro destra e sia verso il PD che non lo volle candidato alle primarie del 2007. Per il resto anche lui è uno che si è arricchito grazie a questa politica, alla Rai e quant'altro."

Leggi tutto...

Ue: Salvini, sull'Euro Grillo getti la maschera e faccia sapere cosa pensa

Giosué scrive su padania.org: "Una felice domenica a tutta la comitiva. Penso che questa polemica sull'Euro fatta da Salvini, sia alquanto cavillosa e capziosa, se non addirittura demagogica. Nessuno forse si ricorda che quando l'Euro entrò nel circuito economico, era il 1° marzo del 2001, il governo italiano era di centro destra, c'erano cioé, il trio delle meraviglie BerTreBos. Chi non effettuò i controlli sulle evidenti speculazioni, sia interne che esterne al nostro Paese, fu proprio il nostro governo. Lo dico senza alcuna remora, il governo quell'anno, boicottò apertamente la moneta unica. D'altronde, essendo un governo conservatore, non poteva essere altrimenti. Ricordo benissimo gli appelli delle associazioni di consumatori (in quell'epoca ero proprietario di un esercizio commerciale), che chiedevano al governo di effettuare controlli a tutto spiano sia con la GdF, sia con i vigili delle varie città. Ma il nostyro governo faceva l'indiano, faceva finta, come al solito, che era tutto sotto controllo e che le speculazioni erano limitate. Intanto i prezzi al consumo erano raddoppiati: un articolo che prima costava 5000 lire, al cambio doveva costare 2,29€, mentre invece il prezzo fu trasformato in 5€. Eravamo in pochi a fare il cambio alla pari (mi vanto di essere stato tra quei pochi), ma nel mio negozio non è mai venuto nessuno a fare qualsiasi tipo di controllo, tranne quelli di routine. Se l'euro in Italia non ha funzionato, Salvini dovrebbe sapere di chi è stata la colpa. L'italia non ha saputo sfruttare al meglio tutte le opprtunità che questa moneta forte avrebbe apportato, cominciando dal calo dell'inflazione che dal 15% scese al 3,5: vi sembra poco? perchè invece quasi tutta l'Europa invece, ne trasse vantaggi? Semplice, perché al governo non avevano BerTreBos. Salvini torni indietro con la pellicola, e si accorgerà alla moviole, che la causa principale dei problemi dell'euro in Italia, fu innanzitutto il suo segretario di allora, il "grande" umbertone."

Leggi tutto...

Ue: Salvini, sull'Euro Grillo getti la maschera e faccia sapere cosa pensa

Giosué scrive su padania.org: "Una felice domenica a tutta la comitiva. Penso che questa polemica sull'Euro fatta da Salvini, sia alquanto cavillosa e capziosa, se non addirittura demagogica. Nessuno forse si ricorda che quando l'Euro entrò nel circuito economico, era il 1° marzo del 2001, il governo italiano era di centro destra, c'erano cioé, il trio delle meraviglie BerTreBos. Chi non effettuò i controlli sulle evidenti speculazioni, sia interne che esterne al nostro Paese, fu proprio il nostro governo. Lo dico senza alcuna remora, il governo quell'anno, boicottò apertamente la moneta unica. D'altronde, essendo un governo conservatore, non poteva essere altrimenti. Ricordo benissimo gli appelli delle associazioni di consumatori (in quell'epoca ero proprietario di un esercizio commerciale), che chiedevano al governo di effettuare controlli a tutto spiano sia con la GdF, sia con i vigili delle varie città. Ma il nostyro governo faceva l'indiano, faceva finta, come al solito, che era tutto sotto controllo e che le speculazioni erano limitate. Intanto i prezzi al consumo erano raddoppiati: un articolo che prima costava 5000 lire, al cambio doveva costare 2,29€, mentre invece il prezzo fu trasformato in 5€. Eravamo in pochi a fare il cambio alla pari (mi vanto di essere stato tra quei pochi), ma nel mio negozio non è mai venuto nessuno a fare qualsiasi tipo di controllo, tranne quelli di routine. Se l'euro in Italia non ha funzionato, Salvini dovrebbe sapere di chi è stata la colpa. L'italia non ha saputo sfruttare al meglio tutte le opprtunità che questa moneta forte avrebbe apportato, cominciando dal calo dell'inflazione che dal 15% scese al 3,5: vi sembra poco? perchè invece quasi tutta l'Europa invece, ne trasse vantaggi? Semplice, perché al governo non avevano BerTreBos. Salvini torni indietro con la pellicola, e si accorgerà alla moviole, che la causa principale dei problemi dell'euro in Italia, fu innanzitutto il suo segretario di allora, il "grande" umbertone."

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

enzo scrive su padania.org: "Solo i mentecatti scrivono le leggi in italia"

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

enzo scrive su padania.org: "Solo i mentecatti scrivono le leggi in italia"

Leggi tutto...

Il Beppe Grillo padano che non t’aspetti

Angelo Mandara scrive su padania.org: "AUSPICABILE ARCHITETTURA DELLO STATO Riduzione spesa pubblica (da sogno?) : chiudere Palazzo Madama agli attuali senatori e riaprirlo ai prossimi (dopo legge elettorale) deputati dell’attuale Camera…naturalmente, ridotti di numero. Questi signori della politica devono, finalmente, fare una seria dieta a rimborso morale per tutti quelli che si sono suicidati a motivo di crisi economica (come a ricordare una nuova q“Resistenza”non persa). Negli ultimi decenni, si è tesaurizzato oltre misura e…pure governando male ; volendo poi (beffa assoluta) continuare ad ignorare le democratiche “preferenze” democratiche (altro che le “solite candidature note”). Sforbiciare, poi, su Regioni e Province…riducendole all’osso. Basta sperpero di danaro pubblico !! Ma Matteo potrebbe arrivare a tanta attuazione e coraggio da fanta-politica? O i diritti acquisiti sembreranno essere stati calpestati soltanto per i poveri pensionati? Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Il Beppe Grillo padano che non t’aspetti

Angelo Mandara scrive su padania.org: "AUSPICABILE ARCHITETTURA DELLO STATO Riduzione spesa pubblica (da sogno?) : chiudere Palazzo Madama agli attuali senatori e riaprirlo ai prossimi (dopo legge elettorale) deputati dell’attuale Camera…naturalmente, ridotti di numero. Questi signori della politica devono, finalmente, fare una seria dieta a rimborso morale per tutti quelli che si sono suicidati a motivo di crisi economica (come a ricordare una nuova q“Resistenza”non persa). Negli ultimi decenni, si è tesaurizzato oltre misura e…pure governando male ; volendo poi (beffa assoluta) continuare ad ignorare le democratiche “preferenze” democratiche (altro che le “solite candidature note”). Sforbiciare, poi, su Regioni e Province…riducendole all’osso. Basta sperpero di danaro pubblico !! Ma Matteo potrebbe arrivare a tanta attuazione e coraggio da fanta-politica? O i diritti acquisiti sembreranno essere stati calpestati soltanto per i poveri pensionati? Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

enzo scrive su padania.org: "Le persone che scrivono le leggi in italia sono persone con la mente distorta ignoranti che usano termini inconprensibili e farginosi per complicare la vita ai cittadini con la pretesa che tutti siano laureati mentre i falsi laureati sono loro e il più delle volte non sanno cosa hanno scritto perche dopo non sanno interpretare la legge che loro stessi hanno fatto. La mia conclusione è che ne bastano poche ma chiare, purtroppo loro devono giustificare lo stipendio che rubano al popolo quindi fanno quello che fanno.Un saluto a tutti Enzo"

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

enzo scrive su padania.org: "Le persone che scrivono le leggi in italia sono persone con la mente distorta ignoranti che usano termini inconprensibili e farginosi per complicare la vita ai cittadini con la pretesa che tutti siano laureati mentre i falsi laureati sono loro e il più delle volte non sanno cosa hanno scritto perche dopo non sanno interpretare la legge che loro stessi hanno fatto. La mia conclusione è che ne bastano poche ma chiare, purtroppo loro devono giustificare lo stipendio che rubano al popolo quindi fanno quello che fanno.Un saluto a tutti Enzo"

Leggi tutto...

Asili e scuole, cos beffato il Sud: a Torino il triplo dei fondi di Napoli

Giosué scrive su padania.org: "Il KKK non ha più alibi, non ha più diritto alla lagnanza che, cifre alla mano, non ha poi tanto diritto di lamentarsi. Piuttosto, sarebbe il caso che il KKK cifre ne deve fare, come ad esempio, a quanto ammonta, a tutt'oggi, il costo dell'Expo e del Mose, dal momento che, sempre cifre alla mano, pare che i costi siano triplicati: in virtù di quale miracolo?"

Leggi tutto...

Asili e scuole, cos beffato il Sud: a Torino il triplo dei fondi di Napoli

Giosué scrive su padania.org: "Il KKK non ha più alibi, non ha più diritto alla lagnanza che, cifre alla mano, non ha poi tanto diritto di lamentarsi. Piuttosto, sarebbe il caso che il KKK cifre ne deve fare, come ad esempio, a quanto ammonta, a tutt'oggi, il costo dell'Expo e del Mose, dal momento che, sempre cifre alla mano, pare che i costi siano triplicati: in virtù di quale miracolo?"

Leggi tutto...

Tre sorelline uccise a coltellate. La mamma confessa: sono stata io

Giosué scrive su padania.org: "Una felice domenica a tutti. Rieccomi qui con voi; dopo alcuni giorni di silenzio, riprendo volentieri col dire la mia su questo brutto avvenimento, perciò chiedo a tutti voi: non vi sembra che da qualche anno siamo ritornati nel passato, con l'applicazione del diritto di vita o di morte sui propri figli? Sarà pure vero, come afferma Alfano, che i delitti sono in diminuzione, ma pare invece, che i delitti nell'ambito familiare siano in netto aumento: figli che uccidono i genitori; genitori che uccidono i figli; i mariti le mogli e viceversa. Senza generalizzare, pare una crisi antropologica irreversibile, un peggioramento della vita familare, dovuta naturalmente, a svariati fattori. Persone che, apparentemente tranquille, si tramutano in orrendi Jekyll e Hyde. Non so se qualche specialista stia studiando questi casi, ma spero che se ne venga a capo quanto prima, perchè il peggioramento è evidente."

Leggi tutto...

Tre sorelline uccise a coltellate. La mamma confessa: sono stata io

Giosué scrive su padania.org: "Una felice domenica a tutti. Rieccomi qui con voi; dopo alcuni giorni di silenzio, riprendo volentieri col dire la mia su questo brutto avvenimento, perciò chiedo a tutti voi: non vi sembra che da qualche anno siamo ritornati nel passato, con l'applicazione del diritto di vita o di morte sui propri figli? Sarà pure vero, come afferma Alfano, che i delitti sono in diminuzione, ma pare invece, che i delitti nell'ambito familiare siano in netto aumento: figli che uccidono i genitori; genitori che uccidono i figli; i mariti le mogli e viceversa. Senza generalizzare, pare una crisi antropologica irreversibile, un peggioramento della vita familare, dovuta naturalmente, a svariati fattori. Persone che, apparentemente tranquille, si tramutano in orrendi Jekyll e Hyde. Non so se qualche specialista stia studiando questi casi, ma spero che se ne venga a capo quanto prima, perchè il peggioramento è evidente."

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

Angelo Mandara scrive su padania.org: "CELIACHIA IN ITALIA - Intervistata da “Striscia” la Ministra della Sanità, Lorenzin, ha fatto sapere di essere celiaca, fenomeno notoriamente in aumento sul nostro pianeta e assistito con criteri diversi da nazione a nazione. Malattia sociale risultante da analisi del sangue, gastroscopie e da gastro-enterologi attestanti, dovendosi quindi ricorrere, in estrema sintesi, a prodotti alimentari senza glutine, che per la loro produzione speciale e perché, di conseguenza, meno smerciati portano ad un costo, sul mercato, 4/5 volte superiore. Ebbene, una cosa non mi è mai riuscita di capire, negli anni, e cioè, come mai agli uomini è riconosciuto, mensilmente, una copertura contributiva di 140 €, mentre alle donne sono riconosciute 100€ ? Ed ancora, ci sono Regioni che contribuiscono diversamente anche in rapporto all’età. Forse che le donne hanno lo stomachino (meno capiente) ?...Beh, allora così avremmo pure spiegato perché le donne hanno stipendi inferiori a quelli degli uomini…con buona pace della democrazia. Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Ma chi scrive le leggi in Italia?

Angelo Mandara scrive su padania.org: "CELIACHIA IN ITALIA - Intervistata da “Striscia” la Ministra della Sanità, Lorenzin, ha fatto sapere di essere celiaca, fenomeno notoriamente in aumento sul nostro pianeta e assistito con criteri diversi da nazione a nazione. Malattia sociale risultante da analisi del sangue, gastroscopie e da gastro-enterologi attestanti, dovendosi quindi ricorrere, in estrema sintesi, a prodotti alimentari senza glutine, che per la loro produzione speciale e perché, di conseguenza, meno smerciati portano ad un costo, sul mercato, 4/5 volte superiore. Ebbene, una cosa non mi è mai riuscita di capire, negli anni, e cioè, come mai agli uomini è riconosciuto, mensilmente, una copertura contributiva di 140 €, mentre alle donne sono riconosciute 100€ ? Ed ancora, ci sono Regioni che contribuiscono diversamente anche in rapporto all’età. Forse che le donne hanno lo stomachino (meno capiente) ?...Beh, allora così avremmo pure spiegato perché le donne hanno stipendi inferiori a quelli degli uomini…con buona pace della democrazia. Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Gianna scrive su padania.org: "Andiamo a guardare i tacchi a spillo, come il detto che guarda il dito e non il panorama. Un panorama squallido e non parlo di nebbia, anche se questa si imporrebbe molto bene a leggi e leggine che si sovrappongono e non la ragione, ma la vista si annebbia... Tanto il popolo ignorante che cosa vuoi che capisca? Importante che paghe e zitto...! :sad:"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Gianna scrive su padania.org: "Andiamo a guardare i tacchi a spillo, come il detto che guarda il dito e non il panorama. Un panorama squallido e non parlo di nebbia, anche se questa si imporrebbe molto bene a leggi e leggine che si sovrappongono e non la ragione, ma la vista si annebbia... Tanto il popolo ignorante che cosa vuoi che capisca? Importante che paghe e zitto...! :sad:"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Angelo Mandara scrive su padania.org: "TACCHI A SPILLO E SUICIDI - Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Angelo Mandara scrive su padania.org: "TACCHI A SPILLO E SUICIDI - Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Angelo Mandara scrive su padania.org: "MODI DIVERSI DI FARE ITALIA ? - Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Il suicidio politico dei parlamentari italiani

Angelo Mandara scrive su padania.org: "MODI DIVERSI DI FARE ITALIA ? - Nel giorno del giuramento dell’attuale Governo, stampa e TV non sono riusciti ad ignorare silhouette pruderiale e tacchi vertiginosi di una giovane Ministra. Altrettanto è possibile osservare in TV stesso fenomeno, tacchi da soubrette e tatuaggi a vista di attraenti politiche, anche di ultima nomina. Orbene, fuor da facile e spicciolo spettegouless, tale considerazione su un popolo provato da crisi cruenta (anche se variamente coinvolto) e soprattutto nella memoria di tutti quei suicidi ancora in attesa di soldi dovuti da uno Stato “insolvente” e che vede la stessa classe politica, in ogni modo, responsabile, per burocrazie mai affrontate e portate a soluzione. Ma che ci azzecca? Eccome…se si vuol cogliere l’essenza tra parti contrapposte. Il Governo non può fare da sfondo ad una “passerella”, soprattutto in un momento di lacrime e sofferenza. Password : Sobrietà !! Altrimenti, poi, tocca dar ragione a chi pensa che, in politica, entra chi farà i fatti propri. Saluti. Angelo Mandara - Torino"

Leggi tutto...

Cronache dell’immigrazione

livia maurano scrive su padania.org: "cosa state pubblicando ,cos'è questo articolino sulla paura e la fame di un clandestino,anche voi avete pietà per questa gente che ci sta invadendo? ho capito che non posso votare nemmeno voi quando sarà il momento"

Leggi tutto...

Cronache dell’immigrazione

livia maurano scrive su padania.org: "cosa state pubblicando ,cos'è questo articolino sulla paura e la fame di un clandestino,anche voi avete pietà per questa gente che ci sta invadendo? ho capito che non posso votare nemmeno voi quando sarà il momento"

Leggi tutto...

Enrico vittima solo di se stesso: non ci mancherà

enzo scrive su padania.org: "La analisi fatta da Giosue è veritiera perchè oggi il PD sembra la fotocopia della vecchia DC dei tempi della prima repubblica dove si facevano alleanze con tutti pur di mantenere il potere, copione gia visto con conpravendita di tessere per arrivare alle segreterie, tutta la defezione dei cittadini alla politica e per i politici e dovuta al fatto che la gente è stufa di chiacchere, ma vuole fatti concreti e non oche starnazzanti"

Leggi tutto...

Altri articoli...