Mar17092019

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti In primo piano Napoli, aiuto! La puzza e il tradimento che brucia

Napoli, aiuto! La puzza e il tradimento che brucia

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Chiedo scusa per l’intrusione. Se sentite puzza, non sbagliate: scrivo, infatti, da Napoli dove stiamo affogando tra i rifiuti. E c’è il rischio di epidemie.

A quanto pare, nonostante il monito del Presidente della Repubblica, siamo nelle vostre mani. E in quelle di Calderoli. Che sente puzza di imbroglio.

Noi napoletani, siamo storici conoscitori di puzze e di imbrogli per averli subiti da sempre. Questo non significa che ci siamo assuefatti. Eleggendo Luigi De Magistris, definito da Tosi un uomo onesto e per bene, abbiamo voluto voltare pagina e non consegnare la città alla camorra di Cosentino e Lettieri, nè a Bassolino il cui tradimento ancora ci brucia.

Come sapete, per liberarci dal cancro dell’immondizia, De Magistris ha un piano la cui attuazione richiede qualche mese di tempo.

Al di là del fatto che vi possa piacere o meno, boicottarlo ora significa consegnare la città alla criminalità organizzata.Questa criminalità, come sapete, è talmente organizzata da rappresentare un potere trasversale alla politica, operativo da sud a nord. Questa criminalità sta manovrando una minoranza di trogloditi che, in queste ore, sta scendendo per le strade della città facendo casino, bruciando immondizia, sprigionando diossina che stiamo respirando tutti.

Se la Lega continuerà ad opporsi, il progetto di De Magistris naufragherà miseramente e la città sarà costretta a chiedere l’intervento della UE. Questo non è un bene per Napoli ma non lo è neanche per il Paese perchè le conseguenze si riverseranno inevitabilmente sull’Italia intera.

Vi chiediamo di unirvi a noi e di sostenere, il progetto del nostro Sindaco. Grazie.

[ inviato da Eugenio ]

 

 

Purtroppo non hai il permesso di inviare commenti. Sei stato bloccato.