Mar18022020

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti In primo piano Pontida, 19 giugno 2011

Pontida, 19 giugno 2011

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Mi sembra gia' di vedere il prossimo film di Pontida: Bossi, scuro in volto e molto arrabbiato dira' che Berlusconi deve darsi una mossa e chiedera' alcune cose in modo forte aizzando la folla. Poi in camera caritatis, a cena o a pranzo con Berlusca dira' : Silvio, tranquillo ho dovuto fare un po' di scena verso la base; ora andiamo pure avanti io e te. Auguri Bossi!!!!!!

Io non credo che i padani siano stupidi.

Pazienti si...ma non so fino a quando. Quanto possono sopportare ancora la maggior pressione fiscale, la non crescita, le tasse, i responsabili, il siciliano alla agricoltura, la Minetti, il Trota, la nipote di Mubarak?

Alle amministrative un messaggio forte e chiaro lo hanno dato: ora sta ai loro dirigenti dimostrare di averlo capito.

Altrimenti io credo che a Pontida sara' molto divertente. Saranno pure campagnari, rozzi e ruttatori seriali, ma se si incazzano ...

 

Se penso a Beccaria, Manzoni, Cattaneo e poi penso a Bossi, Calderoli, Borghezio mi viene l'orticaia. Spero che il popolo leghista domenica sia più saggio dei suoi vertici, si guardino bene da questi cialtroni che li hanno presi in giro con quattro c.....e, meritano di più.

Il popolo italiano tutto non può ancora attendere, ha risorse ancora da spendere per risollevarsi, ma bisogna mandare a casa questi falsi politici e prima è, meglio è.

Fate tacere Bossi, ormai se ne vada in pensione e lasci il posto a qualcuno che davvero possa dare il meglio del nord lombardo, veri eredi della cultura lombarda, patrimonio italiano e non solo.

 

Sono un militante del centro sinistra da sempre.... anche non condividendo l'ideologia leghista vi ho sempre guardato con un occhio di riguardo e stimato per la vostra onestà intelletuale e il vostro modo di fare politica sul campo.

Noto con piacere che molti di voi hanno aperto gli occhi e siete ben consapevoli (meglio tardi che mai) che non possiamo essere governati in questo modo. Ne risentiremo tutti e per tutti intendo gli elettori del centro destra, centro sinistra e dell'Italia apolitica.

Stiamo affondando come nazione, il mondo ride di noi. Mi auguro che tutte le critiche rivolte da voi alla vostra classe dirigente abbiano un seguito affinche cambi qualcosa nel vertice ormai troppo immerso nei poteri dei palazzi e accantonato il vero motivo per cui era scesa in campo politicamente.

Fatevi valere e fatevi rispettare..

Cordiali saluti.

Rinaldo

[ messaggi inviati a padania.org da: Riccardo, Antonio Signore, vvivivy e Rinaldo ]

 

Purtroppo non hai il permesso di inviare commenti. Sei stato bloccato.