Mar10122019

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti In primo piano Era meglio quando sonavano la chitarra

Era meglio quando sonavano la chitarra

Valutazione attuale: / 29
ScarsoOttimo 

Umberto Bossi alla chitarra, circa anno 1961Premesso che chi sbaglia deve pagare e con l'augurio che la Giustizia faccia il suo corso in maniera rapida, in quella baraonda che è la nuova tangentopoli riveduta e corretta che colpisce tutti i partiti è chiaro che vivo un periodo di amarezza perchè essendo un federalista convinto contavo molto sulla Lega.

Onestamente, vi chiedo: un federalista a chi si doveva appoggiare? A un Pd, ex DS, ex Margherita, ex ecc. che fino a pochi anni fa è stato sempre contrario al federalismo e le cui frange estreme assaltavano, incendiavano e imbrattavano le sedi leghiste prendendo a legnate i leghisti fino a mandarli in ospedale? e che solo ultimamente ha cominciato ad ammettere che si poteva fare una riforma federale dello Stato (comprendendo anche il Presidente della Repubblica)?

Oppure al Terzo Polo, ex UDC, ex AN, ex ecc. che hanno sempre visto come fumo negli occhi le proposte della Lega, in particolare gli AN che chiamavano "sfascisti" i leghisti e anche loro erano protagonisti di raid contro Lega e leghisti? O il PDL, ex FI, ex AN, ex ecc. che sul finire del precedente governo Berlusconi (non quello ultimo) votò la riforma federale per poi votare contro al momento del referendum? Era logico che rivolgessi le mie speranze verso l'unico partito che da sempre portava avanti il disegno federale.

E veniamo alla situazione odierna. Il Bossi, e di riflesso la Lega, ha subito tre gravi eventi. Il primo è stata la grave malattia che ha fortemente debilitato il senatur, il secondo: la coalizione con Berlusconi e il terzo la soccombenza alla moglie che gli ha imposto un figlio, il Trota, il legame con Berlusconi e la creazione di quel cerchio magico che oggi rivela ciò che in realtà è.

Ora, sono sempre federalista poichè l'idea è ben al di sopra degli eventi e della Lega, ma cosa posso sperare per ritrovare la perduta fiducia o almeno la simpatia verso quel movimento? Una spietata opera di pulizia interna prima ancora che la magistratura completi il suo percorso che speriamo giusto e veloce nei confronti di tutti i partiti e, come consolazione, il fatto che la base leghista si sta ribellando e prepara i congressi per il rinnovamento, rinnovamento che è già in atto poichè so che regole ben più ferree sono state recentemente introdotte onde evitare per il futuro che personaggi come Belsito ed altri riescano a entrare in Lega e raggiungere posti di comando (Belsito è un transfuga del PDL entrato nelle grazie della moglie di Bossi).

Oggi più che mai mi tornano in mente le parole di mio padre: "Le ideologie possono essere le migliori del mondo, ma se gli uomini che le devono attuare sono mascalzoni o peggio quelle idee diventano le peggiori. Non si deve mai perdere la capacità di critica e di vedere la realtà"

Valter, 4/4/2012

 

Purtroppo non hai il permesso di inviare commenti. Sei stato bloccato.