Mar17092019

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti In primo piano la Politica siamo Noi: la gente comune, il popolo

la Politica siamo Noi: la gente comune, il popolo

Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 

Che la poltica sia marcia e corrotta fino all'osso lo sanno tutti. Ma quello che meraviglia è stata la sparata alquanto ambigua ed in mala fede che l'ex ministro dell'interno ha fatto a proposito di questo governo tecnico, riferendosi al blitz in Nigeria degli inglesi, in cui mori' anche un italiano.

Questi signori che ci hanno portato sull'orlo del baratro hanno ancora il coraggio di aggrapparsi al nulla, pur di creare discredito e quant'altro. Maroni farebbe meglio a guardare le importantissime operazioni di polizia contro la 'ndrangheta e camorra avvenute recentemente, in cui sono stati arrestati pezzi da 90.

La politica ha spesso coperto mafia e camorra e questo lo sappiamo tutti. Lasciamo quindi che i nuovi arrivati lavorino in pace e cerchiamo di non mettere più i bastoni tra le ruote.

La gente di prima, con Belusconi in testa, rappresentano il vecchio, la preistoria. Ora abbiamo bisogno di gente che ci governi, che non abbia mai avuto mani in pasto con la vecchia politca.

Ora la politica siamo Noi, la gente comune, il popolo. Siamo noi che giudichiamo e scegliamo quello che va bene o male.

Voi eravate li' solo per arricchirvi a dismisura. Avete ingurgiato più della metà della ricchezza nazionale, con mille introiti truccati per non far capire quanto vi portavate via. Ci sono oltre seicentomila persone, tra eletti e nominati, che vivono alla grande. Oltre ai parlamentari, consiglieri regionali, provinciali, comunali, ci sono decine e decine di migliaia di enti e società pubblche, quasi tutte in passivo, gestite da gente che non risponde di niente. Altrettanti che vengono incaricati per la qualunque con indennizzi di centinaia e centinaia di migliaia di euro l'anno, altrettanti che vengono impiegati a fare consulenze, quando lo Stato ha tutto un apparato di gente che dovrebbe provvedere al riguardo. Mi fermo qui ...

Toni, 13/3/2012

 

Purtroppo non hai il permesso di inviare commenti. Sei stato bloccato.