Sab29022020

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti Maroni alla Fornero: "Manovra odiosa, altro che iniqua"

Maroni alla Fornero: "Manovra odiosa, altro che iniqua"

Valutazione attuale: / 15
ScarsoOttimo 
ricciodimare_1 scrive su padania.org: "Ciao Anacleto, anche io non mi scordo di voi. Mi siete tanto cari, amiche ed amici. Esternati questi sinceri sentimenti, volevo dire due parole circa la manovra economica. Vi dico subito che ho seguito la questione in diretta su Rai Nevs e, quando la Fornero ha annunciato le misure a carico dei pensionati, mi è venuto un groppo alla gola. Al di la delle pensioni beby, dove non vanno colpevolizzati i lavoratori ma chi ha prodotto quelle leggi scandalose, quindi, sempre i politici per crearsi cliente e voti, ancora una volta sono state colpite quelle persone che hanno contribuito con la propria fatica e, consentitemelo, con il loro sangue, alla rinascita ed allo sviluppo del Pease. Ancora e sempre i pensionati ed i lavoratori devono farsi carico degli enormi problemi che ci hanno lasciato la Lega ed il Pinocchio di Arcore. Dimenticano questi signori che si sono trastullati ed hanno ignorato, in buona o cattiva fede, la tempesta che stava arrivando. A Monti, ancora prima di iniziare ad esaminare i problemi, gli sono stati imposti dei paletti ben precisi, pena il voto contrario in parlamento e, quindi, la bocciatura della manovra. Il pinocchio ed il bofonchiatore hanno subito detto "no alla patrimoniale, no alla tassa sui capitali scudati, no all'IMU sui beni non strumentali del clero, no all'irpef sugli stipendi alti". Tolte queste voci, non mi sembra che oltre ai soliti noti restino molte alternative. Ora, quelle stesse persone che hanno posto quei paletti, si ergono a difensori dei poveri, dei pensionati e dei lavoratori. Dimenticando, volutamente, che loro stessi hanno già penalizzato i lavoratori del pubblico impiego, circa 2 milioni, privandoli dei rinnovi contrattuali ed altri benefici. Quelli, ministeriali, sanitari, netturbini ecc, sono lavoratori come noi, con magri stipendi e, se esistono i nullafacenti, la colpa è della dirigenza che lo consente. Per ora mi fermo, più avanti continueremo. Ciao a tutti, un salutone."

 



Posted: 2011-12-09 20:11:35

Leggi tutto
Author:ricciodimare_1