Ven28022020

Padania.org online: Ultime notizie

Back Commenti Radio regime e il delirio di onnipotenza

Radio regime e il delirio di onnipotenza

Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
ricciodimare_1 scrive su padania.org: "Ciao Max, nel tuo post sembra ti ha morso una tarantola. Comprendo il tuo stato d'animo e fai benissimo a mantenere la tua idea politica, ci mancherebbe altro. Se ben ricordi, ho detto tante volte che tutti abbiamo indistintamente il diritto di professare le nostre idee politiche. Quello che a mio modesto parere non va bene, è il qualunquismo ed il disfattismo. Ricorda Max, la storia ci insegna che il germe delle dittature, di vari colori, nasce, si ciba e cresce quando il Popolo è stanco ed esausto delle varie porcherie a cui il Popolo medesimo viene assoggettato. Da questi nefasti elementi assurge al comando il salvatore della patria, il ghe pensi mi, che, circondato da una accozzaglia di pregiudicati con sentenze passate in giudicato, tutto fanno meno che gli interessi del Paese. Ed ecco dove siamo finiti. Oggi, i titoli di stato italiano sono stati venduti con un saggio del 6%. Poveri figli nostri o generazioni future che saranno costrette a pagare questo fardello. Vedi Max, negli anni Ottanta, quando il debito pubblico non arrivava all'80% del P.I.L., oltre a Craxi, al timone c'erano i vari Cicchitto, letta, Bonaiuti, Brunetta, cioè i soliti noti che hanno fatto balzare il debito ben oltre il 100%. Prodi lo aveva ricondotto nel 2008, quando quella accozzaglia della sinistra estrema lo ha fatto cadere. Il seguito è storia recente. Vedi Max, Leader si nasce, non si diventa. O ci nasci o al massimo potrai diventare un modesto Segretario di partito, con tutti gli errori e le contraddizioni possibili ed immaginabili. Questo è quello che passa il convento. Caro Max, il 5 novembre il PD ha organizzato una grande manifestazione di massa a Roma. Ti confesso che ho una gran paura, non per me, ma la gente è esasperata e non vorrei che ci fossero degli infiltrati o che prendessero strade diverse da quelle autorizzate ed andassero verso i palazzi del potere. Certe cose, si sa come iniziano ma non come finiscono. Vedi Max, se noi non andiamo a votare, stai tranquillo che i LORO li portano in cabina anche con le barelle ed avremmo fatto il loro gioco. Noi invece dobbiamo si assatanarci, strillare, sbraitare, scrivere sui blog tutto il male che pensiamo, ma poi, dobbiamo scegliere le persone oneste e votarle, al di la dei nostri punti di vista politici. Sono sicuro che persone pulite ed oneste ci sono dalla tua e dalla mia parte. Nella speranza che cambino questa schifezza di legge elettorale. Ciao Max, ciao a tutti."

 



Posted: 2011-10-28 22:15:50

Leggi tutto
Author:ricciodimare_1