Back Community Lettere alla redazione Mandiamo gli immigrati in Francia e Gran Bretagna

Mandiamo gli immigrati in Francia e Gran Bretagna

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Come molti cittadini vivo i disagi della immigrazione nel Nord Italia. Questi poveracci di africani fuggono dalle loro terre dove c'e' guerra, miseria e ora anche inquinamento.

Se studiamo le cause di questi mali, ci accorgiamo che in buona parte sono dovute alle potenze occidentali (USA, Gran Bretagna, Francia, ecc.) e alle loro multinazionali. Il problema dei migranti pero' se lo trovano paesi come Italia e Spagna, che sono solo minimamente responsabili.

La mia soluzione: le autorita' padane dovono organizzare segretamente dei flussi di migranti dall'Italia verso Francia e Gran Bretagna. Il problema la hanno causato loro, che se lo risolvano loro!

Sofia, 7/7/2015

 

 

Attenzione: Il titolo, il nomi dell'autore e dell'editore sono menzionati seguendo il link ("Leggi tutto ...") che rimanda all'articolo originale e completo qui citato.


Con l'invio di commenti agli articoli o ai sondaggi online, l'utente acconsente alla pubblicazione del proprio nome e del testo del commento (eventualmente riportante anche altri dati personali, qualora siano essi inseriti appositamente nel testo del commento dall'autore stesso), alla raccolta e conservazione di tutti i dati inseriti e del numero di IP di provenienza al fine di poter identificare l'autore dei commenti stessi in caso di violazione delle leggi in vigore. I dati personali non pubblicati sono trattati con strumenti automatizzati e conservati fino alla rimozione dell'articolo, sondaggio e/o del relativo commento e non verranno in nessun modo divulgati a terzi, tranne nel caso di richiesta scritta ai sensi di legge da parte delle autorità.

ATTENZIONE: insulti o messaggi ingiuriosi o diffamatori o ritenuti tali ad insindacabile giudizio della redazione verso persone, società, enti, partiti, movimenti o organizzazioni di qualsiasi genere NON verranno pubblicati. Gli autori dei messaggi saranno ritenuti penalmente e civilmente come unici responsabili dei contenuti da loro inseriti. A tale scopo viene mantenuto a disposizione delle autorità un log contenente data, ora e IP di provenienza di chi inserisce un commento o un articolo. Per ulteriori informazioni si prega consultare la Privacy policy, Chi siamo e le Regole del sito.

N.B. Tutti i commenti sono approvati manualmente dalla redazione e sono pubblicati solo se conformi alle Regole del sito. La verifica è sempre manuale ed avviene in genere entro 90 minuti durante gli orari lavorativi, compatibilmente con la disponibilità dei ns volontari, ma potrà richiedere anche fino a 24-48 ore. La redazione NON opera alcuna censura ai commenti che sono strettamente conformi alle Regole del sito.


Inviare domande ed eventuali richieste di assistenza soltanto tramite il link a: Contatto. I commenti contenenti richieste alla redazione verranno cestinati.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna